Micronizzatore

Si presenta spesso la necessità di micronizzare polveri grossolane non facili da triturare finemente in mortai. Inoltre talvolta si devono triturare compresse da specialità medicinale per ridurre un dosaggio o reperire un p.a. introvabile.

Un micronizzatore elettrico è quindi utile.

La scelta necessariamente cade su utensili dedicati non solo al settore farmaceutico, per motivi di costi e che abbiano però un recipiente di raccolta non di elevata capacità per non disperdere la polvere ed una buona forza di contusione.

L’utensile scelto ha due recipienti da 70 mL, uno con 4 lame ed uno con 2 lame.
Efficace con la maggior parte delle polveri, spezie, compresse e tavolette.